Scuole Primarie

3 dicembre: Giornata internazionale delle persone con disabilità

Oggi 3 dicembre si celebra la "Giornata internazionale delle persone con disabilità“.  Le insegnanti della scuola Primaria Rosa Stampa, hanno affrontato il tema della disabilità proponendo agli alunni diverse attività attraverso la lettura di storie, l’ascolto di favole, la visione di video, concludendo con  riflessioni profonde. Tutte azioni finalizzate alla sensibilizzazione dei nostri alunni, per poter sostenere e difendere i diritti delle persone con disabilità. Disabilità che non vuol dire avere dei limiti; non è un ostacolo al successo. La disabilità apre gli occhi per vedere le vere abilità, spesso nascoste che bisogna tirar fuori perché rappresentano le diverse abilità che permettono all’ individuo di affrontare ogni giorno  la vita con coraggio, forza e quel profondo desiderio di poter realizzare i propri sogni.                                  

La disabilità è un’arte,  è un modo ingegnoso di vivere.

dis1dis2

 

Thankgiving day!

Come da tradizione americana, i bambini della nostra scuola non potevano non ricordare  un grande evento come il Thankgiving day. Durante le ore di lezione di lingua inglese, hanno approfondito la parte del programma legata alla civiltà e hanno voluto rappresentare così il Thankgiving day , onorando il protagonista: Mr. Turkey!

TH1TH2TH3TH4TH5

Un sorriso donato ai nostri alunni!

La Dirigente Scolastica Ottino Ilaria, il vicepreside Aiesi Filippo e gli insegnanti della scuola primaria Rosa Stampa ringraziano di cuore Faccine sorridenti per aver donato 35 nuovi tablet ai nostri bambini.
Grazie perché ogni sorriso donato, ogni mano tesa verso il prossimo, in questo caso verso i nostri bimbi, ci rende fiduciosi nel credere e nello sperare che nel mondo esistono ancora vere testimonianze di solidarietà ed aiuto.
Infinitamente grazie.

 

FACSOR2

FACSOR1

Il futuro che vorrei...

Il futuro che vorrei... 
Classe 5^A Scuola primaria Rosa Stampa
 

In un tempo non troppo lontano, la NORMALITÀ, oggi la chiamiamo speranza... la nostra tanto amata VITA SCOLASTICA, oggi la reinventiamo ogni giorno. Gli abbracci ce li scambiamo con gli sguardi, i giochi li facciamo con la fantasia, la didattica la facciamo quotidianamente, con tanti sacrifici. INSIEME, ogni giorno, ce la mettiamo tutta per alleggerire, sdrammatizzare e combattere questo terribile momento  affinché  quel passato non troppo lontano ritorni al più presto nelle nostre vite. I BAMBINI sono la nostra forza, ogni singolo giorno, perché loro sono esemplari nel rispettare le mille restrizioni, sorridenti e felici, nonostante tutto, di venire a scuola. 

OGNI BAMBINO AVREBBE IL DIRITTO AD ESSERE UN BAMBINO. ❤
- GIORNATA DEI DIRITTI DEI BAMBINI -
5A2
 
5A1 

Il mondo che vorrei...

Classi 2 A e B - primaria "Rosa Stampa"

Un bambino puó insegnare tre cose a un adulto: a essere contento senza motivo, a essere sempre occupato con qualche cosa e a pretendere con ogni sua forza ció che desidera. I bambini sono il nostro futuro, tutti i bambini del mondo devono avere gli stessi diritti.  Insieme dobbiamo conoscere la realtà e seminare buone intenzioni e buone azioni. In un momento difficile come quello che viviamo ogni giorno, conserviamo speranze per un futuro migliore. Ecco le riflessioni dei nostri piccoli ometti e donnine.

 

2b1

 

2adir

2b

2b2

2b3

2b4

2b5

2b6

2b7

2b8

2b9

2b10

2b112a1